Vacanze club Hurghada

vl_gallery_280_al_nabila_hurgada (9).jpg

Siete mai stati in Egitto? Vi piacerebbe raggiungere questa destinazione senza alcun tipo di problema? Le proposte di viaggio non mancano e vi aiuteranno a ottenere il meglio sotto qualsiasi punto di vista, visto che potrete visitare oasi di benessere e relax in tutta l’Egitto.

 

Una delle località più accoglienti e volta al turismo è sicuramente Hurghada, dove troverete diverse possibilità di rilassarvi presso club Mar Rosso adatti a ogni vostra esigenza. Durante il vostro soggiorno potrete effettuare delle escursioni meravigliose sul Mar Rosso, se amate il mare e il sole visitate l’incantevole spiaggia di Al Mahmya presente nell’oasi protetta dell’Isola di Giftun.

 

Se invece visitare le scogliere rosse dovrete fare un viaggio di 40 km per raggiungere Sharm El Naga, dove rimarrete stupiti dalle incantevoli oasi di natura offerte dal Mar Rosso. Siete pronti per una vacanza di questo genere?

Vacanze a Torre dell’Orso: perla del Salento

torre-dellorso.jpgTorre dell’Orso può essere a tutti gli effetti annoverata tra le località turistiche più belle del Salento. Situata sulla costa adriatica, 25 km a sud di Lecce e 15 a nord di Otranto, è stata più volte insignita della Bandiera Blu, segnale tangibile dell’attenzione alla salvaguardia del territorio. Sono la bellezza e la limpidezza delle acque che colpiscono i turisti: questo piccolo e grazioso centro è infatti caratterizzato da un mare cristallino e da una splendida spiaggia sabbiosa, una delle poche presenti lungo la costa adriatica del Salento. Proprio la presenza della spiaggia ha favorito un turismo prevalentemente di famiglie: i bambini infatti possono giocare in tutta sicurezza grazie ai bassi fondali marini.

Torre dell’Orso è un centro molto ben organizzato dal punto di vista turistico: vi sono infatti hotel, casa vacanze e villaggi turistici. Tra questi ultimi spicca l’Hotel Thalas Club (clicca qui per avere maggiori informazioni), uno splendido resort dotato di numerosi comfort e servizi: la piscina, campetti sportivi ed animazione sia diurna che serale. Le camere accoglienti, l’ottima cucina ed il verde che circonda il villaggio, contribuiscono a fare del Thalas una delle strutture ricettive più ambite di tutto il Salento.

Durante una vacanza a Torre dell’Orso è d’obbligo andare alla scoperta del territorio circostante. Spostandosi in direzione nord ci si imbatte prima in bellissime località balneari come San Cataldo e poi si approda a Lecce. Il capoluogo è anche conosciuto come “la Firenze del Sud” per il suo ricchissimo patrimonio artistico che va dalle tracce dell’Antica Roma – visibili nel Teatro romano – fino al Barocco che trova in Piazza del Duomo, nel Duomo, nel Palazzo dei Celestini e nella Basilica di Santa Croce le sue massime espressioni.

Qualche km più a sud di Torre dell’Orso ci sono la splendida oasi naturalistica dei Laghi Alimini – un territorio incontaminato e selvaggio – e successivamente si arriva ad Otranto: fulcro della vita notturna della costa orientale Salento, la città è bagnata da un mare bellissimo. Tra le sue attrazioni c’è il Castello aragonese che domina le accoglienti stradine acciottolate del centro che in estate sono piene di bar, locali e negozi di souvenir.

Dopo una giornata di arte a Lecce ed una serata di divertimento ad Otranto, non c’è niente di meglio che tornare nella tranquillità di Torre dell’Orso, il meraviglioso centro balneare del Salento adriatico.

Capodanno a Rimini e sulla Riviera all’insegna del divertimento per tutti!

cheers.jpgLa notte di San Silvestro, occasione mondana davvero imperdibile ed estremamente attesa da giovani e meno giovani rappresenta, spesso e volentieri, una possibilità in più per trascorrere qualche giorno di vacanza all’insegna del divertimento a tutte le età, magari sulla Riviera Romagnola.
Questa zona è particolarmente ambita da tutte le fasce di pubblico, in quanto propone una lunga serie di svaghi ed attività in grado di conquistare grandi e piccini: in particolare Rimini e le sue frazioni in questa notte si tingono di luci e tanta musica, al fine di proporre una notte davvero indimenticabile.
I gestori di locali notturni e strutture ricettive organizzano questa serata a partire dai primi mesi d’autunno: c’è chi propone pacchetti di soggiorno comprensivi di Cenone e musica live, chi mette a disposizione speciali convenzioni con le discoteche più conosciute ed un comodo servizio navetta da e per il locale oppure chi sceglie di favorire il soggiorno in bed and breakfast con colazione servita fino a tarda mattinata, in modo da catturare l’attenzione soprattutto dei giovani amanti della movida notturna.
Il tutto, a prezzi altamente competitivi ed adatti a qualsiasi tipo di budget.
Che siate instancabili ballerini o cultori di musica e di arte, Rimini e tutta la Riviera sapranno come accontentarvi: concerti nelle piazze più belle, mercatini natalizi, piste di pattinaggio sul ghiaccio, presepi originali di sabbia oppure sulle barche, animazioni per i più piccoli, tanta beneficenza per le popolazioni meno fortunate ed ospiti straordinari renderanno la notte di Capodanno davvero eccezionale.
Il 31 dicembre a Rimini e sulla Riviera sarà sì all’insegna del divertimento, ma anche della buona tavola, come da tradizione romagnola: sia in hotel che nei ristoranti più amati troverete specialissimi menù tematici a base di carne oppure di pesce, senza tralasciare le pietanze dedicate a coloro che seguono diete particolari ed ai bambini.
Verrete conquistati dai sapori di questa terra generosa, sempre lieta di far conoscere ed apprezzare le antiche ricette!
Il tutto, condito con ottimo spumante e con iniziative imperdibili in moltissime zone del litorale.
Non lasciatevi quindi scappare la possibilità di vivere una notte di Capodanno unica ed originale: prenotate la formula di soggiorno più adatta alle vostre esigenze presso uno dei tanti alberghi della zona!
Se volete conoscere il programma del Capodanno a Rimini e sulla Riviera nonché le migliori offerte degli hotel per l’occasione, visitate il sito www.capodannorimini.eu!

Quando l’acqua fa spettacolo

La Val di Genova, in Trentino, è caratterizzata da un territorio geologico molto scosceso con numerosi dislivelli, se a questo aggiungiamo la presenza di numerosi ruscelli, otteniamo le cascate: uno spettacolo naturale magnetico ed emozionante.
Tutti i ruscelli della Val di Genova provengono dal vicino ghiacciaio della Presanella, quest’area naturale protetta prende il nome di Parco Nazionale dell’Adamello Brenta. Inutile dire che la zona si presta a delle bellissime escursioni, il cui punto focale sono proprio le numerose cascate fra cui spiccano, per bellezza a grandezza, le cascate Nardis.

Con un salto di 921 metri le cascate di Nardis sanno regalare emozioni ad ogni ora del giorno. A seconda della posizione del sole infatti i raggi solari incrociano la traiettoria dell’acqua e fra vaporizzazioni e riflessi di luce, lo spettacolo non può che essere grandioso ed emozionante allo stesso tempo.
Il periodo migliore per visitare le cascate è da maggio ad ottobre, ma anche in inverno quando la cascata diventa una colonna ghiacciata lo spettacolo è davvero suggestivo. Consigliamo sempre di contattare preventivamente l’Ufficio di Informazioni turistiche per sapere se gli itinerari sono agibili.

Capodanno 2013 in crociera a Barcellona con Grimaldi Lines

grimaldi-lines.jpgAnche quest’anno, così come lo scorso, la compagnia di navigazione Grimaldi Lines ha deciso di puntare per Capodanno su Barcellona. La città spagnola è infatti la meta della crociera che porterà i passeggeri in giro per il mediterraneo a cavallo del 31 dicembre ed offrirà loro la possibilità di festeggiare nel migliore dei modi l’arrivo del nuovo anno. I prezzi sono davvero “anti-crisi” e questa è quindi un’opportunità davvero interessante per chi vuole trascorrere lontano da casa il Capodanno. Entriamo più nei dettagli dell’offerta: innanzitutto bisogna dire che l’organizzazione è curata da Grimaldi Lines Tour Operator che propone soggiorni di 6 o 7 giorni a Barcellona con la formula nave+hotel. Il porto di partenza, così come quello di arrivo, è il laziale di Civitavecchia e la partenza è prevista per venerdì 28 o sabato 29 dicembre mentre il rientro è previsto giovedì 3 o venerdì 4 gennaio 2013.

Per quanto riguarda il costo, la quota è da €310 a persona ed include: viaggio andata e ritorno da Civitavecchia a Barcellona con sistemazione in cabina quadrupla interna, eventuale trasporto di auto o moto al seguito, tre notti presso l’hotel 3 stelle Nh La Maquinista con trattamento di pernottamento e prima colazione. L’albergo si trova vicino alla fermata della metropolitana di Sant’Andreu, a 5 km circa dalla Sagrada Familia e dalle Ramblas.Per chi lo desiderasse, è possibile soggiornare a Barcellona presso strutture alberghiere di categoria superiore. Ciò comporta una maggiorazione di prezzo. Infine per coloro che prenoteranno la vacanza entro il 15 settembre 2012 è prevista una scontistica speciale, l’offerta Prenota Prima con l’importo base che sarà di €287.

Per una guida completa su cosa fare e dove andare a Capodanno non solo a Barcellona ma anche in tante altre destinazioni, vi invitiamo a visitare questo link, la pagina del blog turistico www.buone-vacanze.com.

Capodanno low cost: le capitali europee più economiche

concerti-capodanno-2012.jpgIn un momento storico come quello che stiamo vivendo ogni qual volta si vuole intraprendere un viaggio o una vacanza la prima cosa che viene in mente è quella di trovare delle offerte: promozioni, pacchetti vacanze che consentano di risparmiare ma, allo stesso tempo, di non rinunciare ad un soggiorno fuori casa. Se questo discorso è valido per le vacanze estive, lo è a maggior ragione durante altri periodi, come ad esempio il Capodanno. Una giornata in cui si festeggia e ci si diverte, ma il 31 dicembre è anche un’ottima occasione per trascorrere qualche giorno lontano dalla routine approfittando per vedere città e posti nuovi. Ecco quindi una mini guida delle città economiche dove passare un Capodanno low cost.

1. Praga: la capitale della Repubblica Ceca rappresenta ancora oggi un baluardo del prezzo basso. Per noi soggiornare a Praga non rappresenta una spesa ingente e la città è davvero affascinante a Capodanno. Il divertimento è assicurato grazie allo spettacolo dei fuochi d’artificio in Piazza San Venceslao, le bancarelle di prodotti tipici nella Piazza della Città Vecchia, i tanti locali e discoteche che propongono feste a tema fino all’alba – tra le più affollate ci sono Karlovy Lázne, Mecca e Duples. Ma Praga è la città ideale anche per un Capodanno romantico: dalla passeggiata sul Ponte Carlo fino alla gita in battello sulla Moldava, la capitale ceca è perfetta per dichiarazioni d’amore…

2. Madrid: il Capodanno nella capitale spagnola è sinonimo di divertimento in piazza. L’appuntamento è infatti a Puerta del Sol dove madrileni e turisti sono pronti con folte parrucche e 12 chicchi d’uva da mangiare uno ogni secondo che manca alla mezzanotte. Madrid esplode di gioia con fuochi d’artificio a cui segue una lunga notte nei locali del centro. D’altronde la movida madrilena è famosa in tutto il mondo…

3. Budapest: musica, festa in piazza e musica dal vivo sono gli ingredienti del Capodanno nella capitale ungherese. Piazza Vorosmarty è il punto di riferimento per chi vuole aspettare la mezzanotte all’aperto ma ci sono anche tantissimi ristoranti – la cucina ungherese è davvero ottima – e locali in cui la festa inizia già dalle 23. All’ora fatidica esplode la gioia con i fuochi d’artificio, osservabili anche da un battello sul Danubio. In alternativa a Budapest si può vivere un Capodanno all’insegna del benessere: la cità è l’unica capitale al mondo con stabilimenti termali e nel suo centro e quindi ci si può lasciar coccolare con massaggi e trattamenti di bellezza! Un vero paradiso.

Per tutte le altre informazioni sulle feste di Capodanno vi invitiamo a visitare la pagina www.viaggiandoineuropa.it/capodanno.html: una guida completa alla feste del 31 dicembre sia in Italia che in Europa!

Benessere e sport in Val di Sole

val-di-sole.jpgAvete sentito mai parlare dell’Hotel Monte Giner? Immerso nella Val del Sole nelle Alpi l’Hotel Monte Giner che garantisce una vacanza estiva ma anche invernale con tutto il confort immaginabile, una vacanza rilassante e divertente per le famiglie, ma anche per chi ama trascorrere una vacanza alternativa in mezzo alla natura. L’hotel offre la possibilità di svolgere una serie di attività sportive prettamente invernali tra cui lo sci e lo snowboard.

È possibile raggiungere le varie piste da sci in pochi minuti, visti il solo chilometro di distanza dall’hotel. Per chi preferisce osservare la natura e la panoramica con lunghe passeggiate, c’è la possibilità di percorrere i vari tragitti con le ciaspole ai piedi. Nelle vicinanze c’è anche il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco Nazionale Adamello dove vengono organizzati degli itinerari escursionistici, in modo da immergersi e restare incantati di fronte alla bellezza dell’ambiente naturalistico.

Per chi non volesse percorrere i vari itinerari praticando il trekking, ha la possibilità di girare in mountain-bike, scoprendo luoghi incontaminati, cascate, boschetti e altre meraviglie della natura. Non occorre portarsi la propria bici in vacanza, poiché l’Hotel Monte Giner mette a disposizione gratuitamente per i propri ospiti , bici di ogni misura e dotate anche di appositi supporti per i bambini. Per far si che anche i piccini abbiano una vacanza indimenticabile, vengono organizzate , dallo staff dell’Hotel Monte Giner, varie attività di divertimento, quali caccia al tesoro, visite nelle fattorie e tanto altro. Maggiori dettagli quihttp://www.hotelmonteginer.com/vacanze-wellness.html, dove avete la possibilità di trovare tutte le informazioni necessarie anche per il vostro benessere (prezzi, disponibilità, tutte le attività, ecc.).

Lago di Ledro, così ti seduce la natura

lago-ledro.jpgStai pensando di andare in vacanza ma non hai ancora deciso dove? Ti piacerebbe farti il bagno, prendere il sole, avere un abbronzatura invidiabile ma non sopporti la sabbia delle spiaggia? Allora la soluzione ideale si chiama lago di Ledro, uno dei laghi più belli del Trentino, situato ad un’altitudine di 650 metri sul livello del mare.

Il lago di Ledro è assoluto protagonista dell’intera vallata, raccogliendo le attenzioni dei numerosi turisti e visitatori che affollano il lago durante tutto l’anno, ed in particolar modo durante la stagione estiva. Così dopo aver fatto un bagno nelle limpide acque del lago di Ledro ci si può distendere in mezzo al prato o sulle specifiche piattaforme per godersi il paesaggio, rilassarsi e abbronzarsi in questa splendida cornice naturalistica.

Sul lago di Ledro si possono anche effettuare una gran varietà di sport acquatici come ad esempio il windsurf, la canoa o la vela. Inoltre è uno specchio d’acqua che rappresenta un verso paradiso per gli amanti della pesca, dove poter concedersi a lunghe sessioni di caccia ai pesci che vivono il lago. Pescatori o no, il lago di Ledro va vissuto nella sua completezza, approfittando dunque dei camping che lo circondano, come ad esempio il Camping Al Sole, un vero e proprio “campo-base” ideale per un’esperienza completa e suggestiva. Quando scopri il meraviglioso lago di Ledro in Trentino capisci che la regione offre molto di più anche d’estate. Infine anche le escursioni tra i boschi contribuiscono a rendere la vacanza ancora più gradevole, qui le informazioni su passeggiate e itinerari in Trentino.

Sognando l’inverno

hotel-cristal.jpgIn Italia gli sport invernali vantano numerosi appassionati, fra le mete più gettonate troviamo l’Alto Adige di cui fa parte il carosello denominato Ski Center Latemat, recentemente insignito di un premio internazionale per la qualità delle sue piste da sci.
E non è un caso che proprio in queste piste abbiano visto il trionfo atleti del calibro di Alberto Tomba. Ma il comprensorio del Latemar offre la possibilità di divertimento anche a chi è alle prime armi e vuole cimentarsi nella sue piste e godere del fascino eterno delle Dolomiti.
L’Hotel Cristal (per vedere la struttura clicca qui) offre un’ottima opportunità di soggiorno per tutti coloro che desiderano trascorrere le loro vacanze invernali all’insegna dello sport e della neve. Situato a pochi passi dalla cabinovia Ochsenweide è possibile raggiungere le varie piste da sci e gustarsi tutto il divertimento delle piste in tutta comodità.
Anche per coloro che amano lo snowboard, lo sci di fondo o lo slittino non mancano le proposte di intrattenimento (maggiori info qui). Da qualche anno a questa parte va di moda fermarsi per un aperitivo in baita o nelle terrazze panoramiche assolate, dove a suon di buona musica, si possono degustare pietanze della cucina locale e mediterranea. Sport, buona musica e ottima cucina, cosa volere di più?

Prossima meta: Asia Centrale

uzbekistan.jpgOrganizzare un viaggio significa cominciare a sognare, scoprire, vagliare quelle che possono essere le alternative.
Le possibilità sono tante e, il periodo delle ferie, può essere un ottimo momento per visitare mete che, avendo a disposizione solo pochi giorni o un fine settimana, sarebbe improbabile visitare. Tanti, prendono in considerazione solo le capitali europee e approfittano dei pacchetti low cost senza accorgersi di proposte veramente accattivanti scegliendo mete meno note.

Tra i paesi più insoliti ma ricco di storia e cultura, c’è di certo l’Uzbekistan. Sede dell’antica Via della seta presenta città belle da vedere e da visitare.  Tashkent, la sua capitale, era la quarta città dell’Unione Sovietica, oggi abitata da più di 2.000.000 di persone. Sicuramente da non perdere è il centro storico che, costituito da un intreccio di strade strette e polverose, offre ai visitatori la possibilità di vedere da vicino le abitazioni di fango e mattoni, le moschee e scoprire le interessanti ed antiche accademie islamiche tra cui la madrasa di Kukeldash, risalente XVI secolo.

Da vivere anche i bazar che pullulano in città e, per maggiore sicurezza è sempre meglio affidarsi ad un’agenzia che possa organizzare al meglio le visite. Partire in tour alla scoperta dell’Uzbekistan con Azonzo Travel, può essere la soluzione ideale per quanti non vogliono perdere questa meravigliosa terra e visitare i monumenti ed i musei, nonché le città più interessanti, come ad esempio Samarcanda, senza perdere l’occasione per scoprire i monumenti considerati Patrimonio Mondiale dell’Umanità, da parte dell’UNESCO. Per chi volesse saperne di più, all’indizzo http://www.azonzotravel.com/viaggi-in-uzbekistan/80/, sarà possibile trovare tutte le informazioni necessarie.